messaaterra

 

Evoluzione normativa, sicurezza degli impianti, benessere collettivo, sono tutte parole chiave che prescrivono l’intero regime delle verifiche da un lato, la razionalizzazione aziendale e l’ottimizzazione del profitto dall’altro, la responsabilità civica di offrire all’utenza finale un servizio qualificato e sicuro.

CM Servizi mette in campo la migliore strumentazione attualmente disponibile e un personale la cui formazione ed esperienza garantiscono sempre il migliore dei risultati possibili e oltre al controllo dell’impianto ricerca la soluzione studiata su misura per il cliente. Con un solo obiettivo neutralizzare perdite e rischi (incendi, esplosioni, dispersioni di energia ecc.) e confermare lo status del cliente dinnanzi la legge.

Il DPR 462/01 obbliga il datore di lavoro a richiedere la verifica periodica e/o straordinaria della messa a terra dell’impianto elettrico installato sui luoghi di lavoro, comprese le misure e i controlli relativi alle protezioni contro le scariche atmosferiche e nei luoghi con pericolo di esplosione. L’obbligo è previsto per tutte le attività produttive in cui esista almeno un lavoratore subordinato. Gli impianti di terra e i dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche devono essere verificati periodicamente.

In base al DPR 462/01, le verifiche degli impianti possono essere effettuate, oltre che dalle Asl/Arpa, da Organismi d’ispezione privati Abilitati dal Ministero delle Attività Produttive e rispondenti a specifiche normative tecniche di mutuo riconoscimento. Ciò implica che, attualmente, il datore di lavoro è responsabile delle verifiche periodiche in quanto può rivolgersi direttamente a detti Organismi. Il DPR 462/01 si applica sia ai nuovi impianti e sia agli impianti esistenti.

La CM Servizi srl offre supporto tecnico qualificato per gli interventi di verifica della messa a terra in conformità al su indicato decreto grazie alla sinergia pluriennale con l’organizzazione IQM Ispezioni srl, autorizzata dal Ministero delle Attività Produttive (MAP) (decreto del 18/02/2003 pubblicato in G.U. n. 72 del 27/03/2003) ad operare in qualità di organismo notificato per l’ effettuazione di verifiche di conformità periodiche e straordinarie su tutte le tipologie di impianti richiamate nel DPR 462/01:

  1. Installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche;
  2. Impianti di messa a terra di impianti alimentati fino a 1000V;
  3. Impianti di messa a terra di impianti alimentati oltre i 1000V;
  4. Impianti elettrici collocati in luoghi di lavoro con pericolo di esplosione.

 

Rivolgersi ad un’azienda come CM Servizi srl non significa quindi solo ottemperare a specifici obblighi di legge ma investire nel miglioramento della propria attività produttiva perché CM Servizi mette in gioco ogni suo servizio, sempre, per offrire una soluzione ad ogni maturato obiettivo del datore di lavoro che ne richiede l’intervento.