autobotti

Le misure di capacità da utilizzare per la verifica periodica dei misuratori di carburanti, devono essere tarate e verificate ai sensi di legge. Il laboratorio riconosciuto che svolge la verificazione periodica delle misure di capacità, deve a sua volta utilizzare misure certificate con riferibilità ai campioni di riferimento LAT o equivalente.

La capacità delle misure utilizzate deve essere adeguata a contenere il volume erogato dal complesso di misura alla portata massima effettiva nelle condizioni di utilizzo in un tempo non inferiore a 30 secondi. Per ogni misura di capacità di lavoro da verificare, esiste un errore massimo tollerato che il laboratorio deve accertare attraverso  procedure di valutazione a calcolo dell’incertezza. Il metodo utilizzato è quello volumetrico disposto con misure campione di pari capacità nominale, è comunque, in difetto, utilizzando la misura campione di capacità inferiore più prossima alla misura da verificare, tenendo presente che ad ogni successivo travaso e/o riempimento va apportata la correzione relativa all’incertezza di misura del campione.

La verificazione periodica viene effettuata presso la nostra sede o su richiesta degli utenti interessati, nel luogo di utilizzazione degli strumenti, con validità di anni cinque. Per richiederla è sufficiente compilare il nostro modulo di richiesta. L’esito positivo della verifica è attestato mediante l’applicazione di una targhetta autoadesiva di colore verde (vedi foto), distruttibile al distacco, indicante la prossima data di scadenza.